Sempre più voglia di Friuli per valorizzare quello che ci rende unici

Sempre più voglia di Friuli per valorizzare quello che ci rende unici

I Comuni di Rigolato, San Vito di Fagagna e Codroipo entrano nell’ ACLiF

Sono sempre di più i comuni che entrano a far parte della grande famiglia dell’Assemblea delle Comunità Linguistiche Friulane (ACLiF) raggiungendo così quota 132. Questo segno positivo dà il polso all’esigenza, sempre più sentita, di avere più Friuli e di sostenere quest’importante obbiettivo a tutti i livelli.

Dalle montagne, alla zona collinare, al medio Friuli, hanno aderito i comuni di Rigolato  (il 27 aprile) rappresentato dal sindaco Fabio D’Andrea, San Vito di Fagagna (il 30 aprile) col sindaco Michele Fabbro e Codroipo (il 5 maggio) col sindaco Fabio Marchetti.

Cresce, la necessità di unirsi per dare più voce alla lingua friulana, a tutela della stessa soprattutto in questo momento difficile nel quale la convenzione e l’atto integrativo sulle trasmissioni RAI sono stati prorogati di sei mesi e si rende necessario fare ancora maggiore pressione a livello governativo per far sentire la propria voce unita.

La voce del Friuli non si ferma anzi, cresce e si alimenta!

Tag

Postato il

12 Maggio, 2021

Invia commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *